Il 24 Maggio 2017 alle ore 15.00 presso l’Aula 8 della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo:

–          Il Prof. Sadun Bordoni, docente di Filosofia del Diritto presso al l’Università degli Studi di Teramo,

–          Il Dott. Pierpaolo Carinci, medico anestesista,

–          La Prof.ssa. Lorena Ambrosini, docente di Diritto Civile presso l’Università degli Studi di Teramo

–          L’Avv. Diana Giuliani, foro di Teramo,

 

affronteranno il tema del Fine Vita, argomento di estrema attualità, sotto diversi punti di vista:  Etica, Scienza e Diritto, pensati come vertici di un unico triangolo.

 

Grazie alla collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Teramo  la conferenza è in corso di accreditamento.

____________________________________________________________

La Conferenza avrà ad oggetto il tema del Fine Vita, argomento di estrema attualità e fonte di importanti dibattiti, il quale verrà affrontato sotto molteplici punti di vista ed è pensata come un triangolo tra Etica, Scienza e Diritto.

Un’introduzione del prof. Sadun Bordoni, docente di Filosofia del Dirito e Teoria generale presso l’Università degli Studi di Teramo, si concentrerà sull’aspetto etico e sulle riflessioni morali che circondano la discussione.

Il medico anestesista Pierpaolo Carinci presenterà, attraverso un video e delle slides, la realtà materiale e tecnica della questione.

Infine la professoressa Lorena Ambrosini, docente di Diritto Civile presso l’Università degli Studi di Teramo, darà vita ad un excursus di principi rinvenibili all’interno della disciplina legislativa positiva presente nel nostro ordinamento giuridico, in norme preesistenti, per giungere ad una breve analisi dell’ultimo disegno di legge in corso di approvazione.

Grazie alla collaborazione con Aiga Teramo e con l’Ordine degli Avvocati di Teramo, l’Avvocato Diana Giuliani, porterà arricchimento all’evento attraverso un’analisi di casi giurisprudenziali.

La Conferenza inizierà alle ore 15:00 e attribuirà 2 punti di credito a seguito della partecipazione.